Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito stesso.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Sportello d'ascolto per l'età evolutiva

Lo sportello è a disposizione di tutti i minori migranti (accompagnati e non) o adottati, provenienti da ogni paese del mondo, di età compresa tra 0 e 18 anni, e delle loro famiglie.
Questo servizio offre uno spazio di ascolto alla sofferenza psicologica e al disagio che possono manifestarsi nelle situazioni di migrazione o di adozione internazionale quali: difficoltà nelle relazioni familiari, difficoltà di adattamento sociale e scolastico, ansia, aggressività, isolamento...
Gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e gli operatori socio sanitari di tutti i servizi territoriali, pubblici e privati, possono rivolgersi al nostro Sportello per segnalarci situazioni di difficoltà, necessità di un approfondimento diagnostico e di una presa in carico. Lo Sportello è aperto tutto l'anno e le attività vengono sospese solo durante le vacanze scolastiche.
Per incontrarci basta telefonare il martedì ed il mercoledì dalle ore 10 alle ore 13 al numero +39 3202662274 ed il venerdì dalle ore 15 alle ore 19 al numero +39 3404202345. Verrà concordato un primo appuntamento a cui seguiranno alcuni incontri con il bambino/ragazzo da solo e con la famiglia, ove presente, per comprendere meglio insieme le difficoltà e le richieste dell’utente e stabilire quindi il percorso più adatto.
Questo servizio è offerto gratuitamente in tutte le situazioni di migrazione. Gli utenti, nel caso in cui siano in grado di farlo, possono fare una donazione ad:

ETNA, Progetto di Etnopsicologia Analitica IBAN: IT89C0521603222000000000

Per le adozioni internazionali è richiesto alle famiglie un contributo fisso al prezzo di 40 euro ad incontro, per favorire la possibilità, da parte dell'Associazione, di offrire ascolto e sostegno al maggior numero possibile di minori.